Per fortuna esistono gli adattogeni

""

Date

La senti anche tu l’aria di primavera? O ne percepisci la stanchezza e l’irritabilità?

Io devo ammettere che, insieme all’estate, la primavera è la mia stagione preferita: nuove idee, nuovi progetti, rinascita, aumentano le ore di luce, le temperature ed i weekend fuori porta…
Ma comprendo che non sia così per tutti, anzi!
Sbalzi d’umore, stanchezza, apatia, disturbi e difficoltà digestive, allergie sono solo alcuni dei disturbi primaverili più frequenti ma un aiuto ci può essere dato dagli adattogeni, ovvero piante e minerali che aiutano a sostenere il nostro organismo ad alleviare i disturbi tipici del periodo.

Vediamone qualcuno:
🌸Eleuterococco. La sua azione è similare a quella del ginseng, per cui risulta utile come tonico nelle situazioni di stress, nella scarsa concentrazione o quando si avverte spossatezza.

🌺 Betulla Verrucosa, stimola a fondo il sistema nervoso centrale ed è particolarmente indicata in caso di affaticamento da super lavoro, fisico o mentale.

🌷 Oli essenziali agrumati, ad esempio arancio, limone e bergamotto che migliorano l’umore.

🌹 Avena. Se consumata con regolarità, come alimento, svolge un’azione ricostituente, utile anche in caso di convalescenza, durante l’allattamento, nella prima infanzia.

💐Fiori di Bach, da scegliere personalizzati in base alla tipo di stanchezza
Inoltre, ti ricordo che in questa stagione il fegato è l’organo che viene maggiormente stimolato. Prenditi cura di lui con una depurazione, seguendo un’alimentazione sana e leggera e ricche di verdure verdi, che aiutano la detossinazione!
Per informazioni personalizzate, clicca QUI.

Qui puoi trovare un articolo dove parlo di depurazione:
https://istitutonemi.com/2019/03/05/limportanza-della-depurazione/
Mentre qui ti parlo di allergie, molto frequenti in primavera!
https://silviaobertonaturopata.it/allergia-primaverile-no-grazie/

Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo!

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Leggi
agli altri articoli